London calling: Collezione Calzedonia f/w 2015

Questa settimana è stata seriamente intensa. Considerate che nel giro di 4 giorni ho dato un esame e trovato una casa nuova.

Dopo l’esame avevo bisogno di ricompensare la mia anima, ma soprattutto il mio corpo abbrutito e devastato dalla chiusa-da-studio, e me ne sono andata a fare un giretto per negozi.

Ora, esistono due tipi di shopping:

  1. il mi-lascio-ispirare: giro col naso all’insù e gli occhi a palla, guardo le vetrine e scopro di avere assolutamente bisogno di roba che fino a pochi istanti fa non sapevo neppure esistesse. Quando siete in questa modalità evitate luoghi di perdizione quali: Tiger Store, Disney Store (soprattutto da quando ha anche il merchandising di Star Wars è diventato una tortura) e IKEA.
  2. il ci-vado-convinta: quando hai superato brillantemente il punto 1, nel senso che sei riuscita/o a farti ispirare senza comprare (ahahahahahahahahah) e ti sei presa/o del tempo per pensarci. Hai calcolato lucidamente se il tuo bisogno sia effettivo o indotto dal demone dello shopping e sei pronta/o ad un acquisto consapevole. Dopo varie ruminazioni cerebrali e conti in tasca, decidi che la spesa è fattibile e il giorno successivo vai dritta-dritta (o dritto-dritto) al negozio.

Questa è la storia di un acquisto del tipo 2.

Avevo puntato questi collant alcune settimane fa quando la Mamita mi aveva comprato 3 paia di gambaletti (che mi servivano) da Calzedonia. Si tratta della nuova collezione Fall Winter 2015 e in particolare della linea Longuette Mania, dei collant bicolore che simulano la presenza di thigh highs o autoreggenti. La parte superiore dei collant è una 20DEN color carne o nera, mentre la parte inferiore una coprente nera; nella zona di congiunzione sopra il ginocchio, la collezione propone varie fantasie.

L’idea non è nuovissima, neppure per Calzedonia. L’anno scorso avevano fatto le calze col micio, che io ovviamente possiedo (le trovate sul mio Instagram), ma altrettanto ovviamente ho rotto (e non le rifanno più). Ma alcune delle fantasie di quest’anno sono proprio carine (l’intera linea qui).

Il vuoto lasciato dal gatto hanno tentato di colmarlo con il modello Bunny e quello Teddy Bear. Sicuramente entrambi mantengono l’effetto Lolita che ci piace proprio tanto tanto, ma a mio avviso il disegno non è kawaiissimo, dunque idea buona, ma riuscita gnè. Prezzo: 9,95€

bunnyMODC1068.image

Più classici, altrettanto Lolita e sicuramente meglio riusciti i modelli Pois e Cuore, che entrano dritti dritti nella mia wish list di Nataplanno*. Li trovo semplici, ma d’effetto, con il giusto livello di pucciosità mista a sensualità. Prezzo: 9,95€

pois

cuore

Se però volete essere ancora più discrete, ma comunque vi siete scocciate del solito collant, potete sempre optare per il modello base. Prezzo: 7,95€

collant

LA CADUTA DI STILE: non mi sono ancora fatta un’idea sul modello reggicalze-fiocchi , magari ditemi voi. Però quella proprio brutta, ma brutta brutta, così brutta che quando la commessa me l’ha mostrata non sono proprio riuscita a nascondere la smorfia di Disgusto

ew.
ew.

è il modello gun. Tipo come se voi andaste in giro con una pistola in 2D infilata in una giarrettiera fintissima. Che poi sembra un sobrio tatuaggio sulla coscia. Boh, nel senso, boh. L’unico commento che mi viene è tamarro. Prezzo: 9,95€

cioè, ma che davero?
cioè, ma che davero?

Tutto molto bello Bb, ma tu che ti sei comprata? Nessuna delle precedenti, io mi ero innamorata da giorni del modello London, che riporta una sorta di skyline londinese, con Big Ben, ruota panoramica e tutto il resto. Le ho indossate l’altro ieri ad una laurea e hanno avuto un enorme successo e ricevuto tantissimi complimenti. Ve le faccio vedere indossate prima da una gnocca modella Calzedonia e poi da me, in una pic sfocatissima presa da Ipad: (Prezzo: 9,95€)

MODC1065.image BBLONDON

A breve uscirà anche la Paris con il disegno di una Torre Eiffel, niente skyline stavolta, purtroppo. Insomma ce n’è per tutti i gusti di una collezione perfetta per l’autunno, da portare sotto vestitini o shorts.

(E vai che anche il primo fashion post è andato, mi metteva un bel po’ in agitazione :P)

*dicesi Nataplanno lo sfigassimo compleanno di quelli che come me sono nati a ridosso del Natale, quando ricevi un solo regalo, invece dei due che spettano al resto del mondo, e nessuno ce la fa a festeggiarti perché sono 3 giorni che mangia e sta in compagnia. Sostenete chi è destinato ad un triste Nataplanno e regalatemi i collant col cuoricino.

Bacibaci, Bb

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...